Photogallery

A ROMA IL PRIMO SUMMIT NAZIONALE DELLE DIASPORE

Si è svolto sabato 18 novembre a Roma, dalle ore 9, il primo “Summit delle Diaspore” organizzato dal gruppo di Lavoro 4 “Migrazione e Sviluppo” del Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo. Il progetto “Summit delle Diaspore” è finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, con il contributo delle Fondazioni For Africa Burkina Faso e la Fondazione Charlemagne e con l’appoggio di Enti locali e organizzazioni della società civile.
L’appuntamento è stato l’occasione per un proficuo confronto tra associazioni di migranti, istituzioni e organismi della società civile, ma anche uno strumento di scambio permanente di informazioni e obiettivi con la Cooperazione Italiana.
Nel corso della mattina è stato presentato un documento finale, elaborato grazie ai contenuti emersi dagli incontri territoriali con le diaspore in diverse città italiane organizzati durante il progetto, e quindi attraverso il confronto costante con le associazioni. Tale documento rappresenta la direzione, le criticità e le opportunità del dialogo tra diaspore e Cooperazione Italiana.
Il ruolo delle diaspore è un tema prioritario per l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo che vuole valorizzare le associazioni di migranti, espressioni delle diaspore, che assolvono a una fondamentale funzione di rappresentanza nei confronti delle Istituzioni e anche di mediazione con la società di accoglienza. Le finalità politiche dell’iniziativa riconoscono nelle diaspore un’importante risorsa strategica che può rappresentare un ponte tra i Paesi e le società rivestendo un ruolo chiave nello scambio di risorse economiche, culturali e di conoscenze sociali. Molte di queste associazioni svolgono infatti anche attività di solidarietà internazionale e cooperazione allo sviluppo, promuovendo le relazioni tra l’Italia e i Paesi di origine.